Lost in Translation

Laboratorio di traduzione

Superiori

Tradurre un’opera letteraria va molto oltre la semplice comprensione della lingua.
La vera sfida è riconoscere e restituire nella propria lingua la voce dell’autore, riuscire a diventare l’ombra di uno scrittore.
In termini marvelliani, il traduttore deve dotarsi di superpoteri: il superpotere di viaggiare nello spazio e nel tempo; il superpotere di leggere nel pensiero; il superpotere dell’invisibilità.
Superpoteri con cui in parte si nasce, ma che si possono conquistare lavorandoci un poco.
Con Claudia Tarolo, editrice e traduttrice.

Libri adottati per questo laboratorio

Beautiful Music di Michael Zadoorian, In fuga con la zia di Miriam Toews, Lost in Translation di Ella Frances Sanders.

Come ci si iscrive

Il progetto è gratuito e ha una durata di 2 o 3 ore.
Per le scuole al di fuori della Lombardia è richiesta l’iscrizione di minimo 3 classi.
Info e iscrizioni: tel. 0229515688 – scuole@marcosymarcos.com

A quali classi si rivolge

A tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

_
Responsive Menu Clicked Image