Bocksten

La mia gente è di un popolo che parte, | non lascia tracce o resti dentro il tempo | degli altri. Solo, su certi massi, | paure, animali, barche, | il poco che abbiamo avuto.
La voce che parla in questo libro viene da molto lontano: è la voce di un uomo forse linciato nel XIV secolo, che riaffiora in una torbiera svedese. Il Bockstenmannen riemerge dal nulla, con le sue parole secche e taglienti; lo accompagna una natura primordiale, franosa e selvaggia.
Una poesia essenziale, violenta e meditativa.
Collana: Gli Alianti
Genere: Poesia
Curatore:
Traduttore:
Illustratore:
Prezzo: 15,00 €
Pagine: 96
EAN: 9788871683683
Data di uscita: 18/07/03

Start typing and press Enter to search

_
Responsive Menu Clicked Image