This search form (with id 3) does not exist!

In terra straniera gli alberi parlano arabo

“Fu una bella sensazione, sentire l’arabo nel bosco. Dunque la natura non era affatto muta, bastava rivolgerle la parola e stare ad ascoltarla”
In Iraq sognava dignità e pace; la violenza del regime lo respinge lontano.
Nei momenti più difficili i piedi lo portano nel bosco. Camminando sulle pietre, ritrova il ritmo lento della sua terra.
Gli alberi che lo accolgono sulle Alpi svizzere non sono le palme da datteri o i melograni fiabeschi di sua nonna, eppure parlano la sua lingua. Parlano l’arabo della poesia, della calligrafia, non quello della violenza e della menzogna.
Quando il fratello Ali, che ha scelto di restare a Bagdad, scompare, il tronco generoso di un abete rosso lo sostiene nel suo sgomento.
E se c’è un albero per l’incertezza, e per la morte, c’è anche un albero per la pazienza, per la speranza, un albero per il sogno.
Le telefonate in Iraq, l’ansia per il fratello, il caos rovinoso in cui il suo paese sprofonda anche dopo la caduta di Saddam lo triturano come un mortaio gigante.
Gli alberi gli insegnano a piegarsi e muoversi nel vento, ad ascoltare se stesso; a ritrarre il dito dalla polvere del passato e pensare a un nuovo inizio.
“In terra straniera gli alberi parlano arabo procede con l’eleganza e la complessità di una calligrafia ornamentale”.
Alessandro Zaccuri, Avvenire

“Una quête intorno al senso del proprio e di ogni radicamento”.
Paolo Di Paolo, TuttoLibri – La Stampa

“È un libro biografico, il resoconto di un migrante, il diario di un rifugiato, è soprattutto il marasma di sentimenti che si accende in chiunque sia stato, almeno una volta nella vita, uno straniero”.
Nadeesha Uyangoda, Robinson – La Repubblica

“La natura è l’unico posto sulla terra a cui l’uomo può appartenere senza che un albero, un fiume, una montagna, una valle o un deserto gli chieda “da dove vieni e cosa ci fai qui”. Oppure “quando partirai”.
Dall’intervista di Chiara Cruciati – Il Manifesto

“Procede tra memoria e contemplazione, restituendo al lettore quella sensazione universale e condivisa che la scrittura possa essere casa laddove la patria smette di esserlo”.
Tiziana Lo Porto, D La Repubblica

“In terra straniera gli parlano arabo è una finestra aperta sugli orrori della guerra e sulla cancrena del male che divora I’uomo, ma è anche un soffio di speranza sul potere salvifico della natura”.
Marco Ostoni, La Lettura – Corriere della Sera

Collana: Gli Alianti
Genere: Narrativa
Curatore:
Traduttore: Sandro Bianconi
Illustratore: Vendi Vernić
Prezzo: 16,00€
Pagine: 192
EAN: 9788892940307
Data di uscita: 01/09/21
In terra straniera gli alberi parlano arabo

Una vita in bilico fra due culture, fra neve e deserto. Mentre la terra natale si sgretola, il bosco si rivela luogo di appartenenza assoluta: lì, gli alberi parlano una lingua che salva e ricongiunge alle radici.

Autore: Usama Al Shahmani

Nome: In terra straniera gli alberi parlano arabo

Autore: Usama Al Shahmani

ISBN: 9788892940307

Data di pubblicazione: 2022-09-27 08:02

Formato: https://schema.org/Hardcover

Cerca
Generic filters
Filter by Autore
Adalbert Stifter
Adelelmo Ruggieri
Albrecht Goes
Alessandro Niero
Allan C. Weisbecker
André Chamson
Andrea Antonello
Andrea Cardoni
Andrea Gibellini
Ángeles Caso
Anna Maria Carpi
Anthony Trollope
Antoine Emaz
Antonio Machado e Federico García Lorca
Arkadi e Boris Strugatzki
Autori Vari
Ayesha Harruna Attah
Becky Sharp
Boris Vian
Brian Friel
Bruno Osimo
Camilo Sánchez
Carlene Thompson
Carlo Boccadoro
Carlo Cuppini
Carlo Zanda
Chester Himes
Činghiz Ajtmatov
Cristiano Cavina
Cristiano Poletti
Cristina Alziati
Cynthia LeJeune Nobles
Dale Furutani
Dan Fante
Daniela Maddalena
Daniil Charms
David Thomas
Doris Femminis
Edoardo Zuccato
Ella Frances Sanders
Enzo Fileno Carabba
Fabiano Alborghetti
Fabio Pusterla
Fabrizio Bajec
Fausto Malcovati
Federico Hindermann
Fëdor Dostoevskij
Ferruccio Benzoni
Franca Mancinelli
Francesca Matteoni
Franco Buffoni
Franco Facchini
Franco Pulcini
Friedrich Dürrenmatt
Fulvio Ervas
Gabriela Mistral
Gabriele Belletti
Gaétan Soucy
Garry Disher
George Sand
Gianluca D'Andrea
Giorgio Caponetti
Giorgio Luzzi
Giorgio Orelli
Giulia Serughetti
Giuliano Pesce
Hakan Günday
Heloneida Studart
Hessa Al Mehairi
Irene Sanesi
Italo Testa
Jack Ritchie
Jakob Arjouni
James De Mille
Jasper Fforde
Jeffrey Moore
John Kennedy Toole
José Pablo Feinmann
Lavanya Sankaran
Leila Guerriero
Lello Gurrado
Leon De Winter
Lisa Gardner
Luigi Di Ruscio
Luke Rhinehart
Marco Ferri
Margarita García Robayo
Mariagiorgia Ulbar
Màrius Serra
Massimo Gezzi
Michael Curtin
Michael Zadoorian
Michail Bulgakov
Michail Jurevič Lermontov
Michele Ferrari
Miriam Toews
Mylene Fernandez Pintado
Niccolò Branca
Nikolaj Gogol'
Nikolàj Leskóv
Paolo Lanaro
Paolo Nori
Paolo Onori
Pedro Lemebel
Philippe Jaccottet
Quim Monzó
Rafael Reig
Ricardo Menéndez Salmon
Richard Powell
Ring Lardner
Rita Charbonnier
Roberto Livi
Sahar Mustafah
Salvatore Ritrovato
Sarah Spinazzola
Sebastià Alzamora
Sofia Gallo e Pino Pace
Stefano Amato
Stefano Raimondi
Stelvio Di Spigno
Thilo Krause
Thomas Gunzig
Thomas Hürlimann
Tibor Fischer
Tieta Madia
Tommaso Soldini
Ugo Cornia
Umberto Fiori
Umberto Piersanti
Usama Al Shahmani
Vasilij Šukšin
Vincenzo Costantino
Walter Dean Myers
William Goldman
William Saroyan
Woody Guthrie
Yari Bernasconi
Filter by content type
autore
close-link
_
Responsive Menu Clicked Image