This search form (with id 3) does not exist!

Pensieri sotto le nuvole

Dentro di noi c’è un così profondo silenzio
che una cometa
diretta verso la notte delle figlie delle nostre figlie,
la sentiremmo.
Parlare a bassa voce, in un indefinito punto dello spazio e del tempo, a metà strada tra l’alto e il basso, il dentro e il fuori, i vivi e i morti, usando e diffidando insieme del malfido sostegno di parole e di immagini; bandire i simboli, i linguaggi cifrati che alludono a un altrove ingannevole, o utilizzare solo il guscio vuoto, la superficie ruvida capace di agire ancora sull’immaginazione senza incanalarla verso una meta precisa: questo, e molto altro ancora sembra imporre l’etica della parola praticata da Jaccottet, e praticata appunto per via empirica, senza teorizzazioni esplicite, senza forzature. Ma la via empirica non esclude né la coscienza del proprio fare, né la conoscenza del fare altrui; sicché, non parrà poi troppo stupefacente cogliere, leggendo Jaccottet, l’eco di ciò che il pensiero poetico novecentesco ha elaborato di più alto, e persino di più radicale; l’eco, o meglio ancora la messa in opera concreta, in termini poetici. Detto in forma quasi blasfema: Jaccottet non scrive per i suoi critici, e neppure per il grazioso pubblico dei poeti.

(dalla prefazione di Fabio Pusterla)

Collana: Gli Alianti
Genere: Poesia
Curatore: Fabio Pusterla
Traduttore: Fabio Pusterla
Illustratore: Luca Mengoni
Prezzo: 20,00€
Pagine: 272
EAN: 9788892940536
Data di uscita: 02/03/22
Cerca
Generic filters
Filter by content type
autore
close-link
_
Responsive Menu Clicked Image