Romolo il grande

“Amici, l’antichità è finita. Evviva il Medioevo!”
Roma, quinto secolo dopo Cristo. L’impero romano è allo sfascio. Romolo Augusto, erede suo malgrado dei fasti del passato, sembra quasi compiacersi della marcia trionfale che accompagna la calata dei germani verso Roma, sotto la guida di Odoacre. Sta alla larga da Roma, e si dedica serenamente all’allevamento dei polli, che portano i nomi dei grandi imperatori: Tiberio, Augusto, Domiziano… Invano la moglie Giulia e l’imperatore d’Oriente, tentano di chiamarlo alla ragione. Invano, il ricchissimo Cesare Rupf – fabbricante di calzoni – gli offre un’occasione d’oro per salvare l’impero. I germani espugnano Roma. Eppure, proprio nel momento della massima disfatta, Romolo e lo stesso Odoacre prenderanno tutti in contropiede. Romani, germani e lettori. Con il suo fare stoico e buffonesco, fintamente sprovveduto, Romolo scaglia saette valide e attuali per qualsiasi governo, qualsiasi potentato, in qualsiasi frangente della storia umana.
Collana: miniMARCOS
Genere:
Curatore:
Traduttore: Aloisio Rendi
Illustratore: Lorenzo Lanzi
Prezzo: 10,00 €
Pagine: 202
EAN: 9788871685953
Data di uscita: 15/06/06

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

_
Responsive Menu Clicked Image